ORTOPEDIA
MEDICINA E CHIRURGIA DEL PIEDE
SPECIALISTI DEL PIEDE
abstract-image
I piedi rappresentano lo specchio della salute dell'intero organismo. Ai piedi infatti si manifestano i sintomi più evidenti di malattie dismetaboliche (diabete, gotta), dermatologiche (micosi, psoriasi, verruche), neurologiche (polineuropatie, paralisi flaccide e spastiche), vascolari (insufficienza arteriosa, venosa, linfatica) e reumatiche ( artrite reumatoide, psoriasica, fibromialgie ).
I NOSTRI MEDICI
ORTOPEDIA
LO STAFF
abstract-image
Presentazione dei medici di ortopedia, loro curriculum, pubblicazioni e contatti.

ORTOPEDIA: PRESTAZIONI

REPARTO di ORTOPEDIA

 

ORTOPEDIA
TUNNEL CARPALE
VISITA ORTOPEDICA 
VISITA CONTROLLO ORTOPEDICO
ARTROCENTESI
INFILTRAZIONE 
INFILTRAZIONE ECOGUIDATA
MEDICAZIONE

 


ORTOPEDIA

U.O. di ORTOPEDIA


RICOSTRUZIONE CHIRURGICA PER ANCA, SPALLA E GINOCCHIO

L'Ortopedia è uno dei reparti di eccellenza della Casa di Cura San Camillo di Forte dei Marmi. La Clinica è divenuta un centro di riferimento nazionale per la chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla; qui si svolgono attività di formazione di alto livello a chirurghi provenienti da tutto il Paese.

Nella chirurgiaprotesica dell'anca si fa ampio uso del titanio e del tantalio, materiali che garantiscono l'integrazione e la crescita dell'osso, garantendo la stabilità della protesi nel tempo. Nelle protesi del ginocchio si utilizzano impianti capaci di durare oltre vent'anni nel 95% dei casi. Negli ultimi anni l'équipe ortopedica si è dedicata all'esecuzione di interventi assistiti dal navigatore intra operatorio e alla predisposizione di impianti su "misura" basati su parametri forniti da metodiche TAC o RMN, per interventi altamente personalizzati (quindi, più efficaci e duraturi). Anche la Protesica di spalla ha avuto un grande impulso, con un numero di impianti per anno fra i più alti a livello nazionale, sia in pazienti anziani che in pazienti giovani con gravi quadri patologici (Artrosi primaria, post traumatica o necrosi vascolare o Artrite Reumatoide).

La chirurgia artroscopica è numericamente la più importante, soprattutto quella applicata alla chirurgia ricostruttiva legamentosa: tali ricostruzioni vengono effettuate sia con tessuti prelevati dal paziente stesso, sia con tessuto tendineo proveniente dalla Banca dell'Osso e dei Tendini e in qualche caso con legamenti artificiali. La Casa di Cura San Camillo di Forte dei Marmi è inoltre ai primi posti in ambito nazionale nel trapianto di menisco. Il 20% dell'attività artroscopica chirurgica riguarda però la spalla (trattamento delle lesioni della cuffia dei rotatori e delle instabilità legamentose croniche e acute). Spazio anche alle tecniche di "Transfert Muscolari", in particolare il Transfert del Gran Dorsale. Ultimamente si è aggiunta anche l'artroscopia dell'anca che permette di trattare lesioni iniziali dell'articolazione impedendo la loro degenerazione in quadri artrosici più conclamati.

Negli ultimi anni la Clinica ha esplorato il campo delle Biotecnologie, ad esempio nella ricostruzione del tessutocartilagineo. Più recentemente si è sviluppata la tecnica che prevede l'utilizzo di cellule prelevate dal paziente stesso durante l'intervento e applicate alle varie articolazioni sempre con l'ausilio di membrane sintetiche e naturali per la rigenerazione guidata dalla cartilagine. Da pochi mesi, grazie ad una convenzione con il reparto trasfusionale dell'ospedale Versilia, la struttura utilizza anche i cosiddetti "Fattori di crescita"o PRP (gel piastrinico arricchito) per accelerare laguarigione di diverse patologie cartilaginee, muscolari e tendinee.

Da oltre quarant'anni la Casa di Cura San Camillo di Forte dei Marmi è nota per la qualità della riabilitazione. Il Responsabile dr. Rolando Ricci gestisce un affiatato team multidisciplinare di medici fisiatri, geriatri, internisti, neurologo e numerosi fisioterapisti. In particolare, la presenza di uno specialista in neurologia consente all'équipe di adoperarsi anche nella riabilitazione neurologica, ad esempio in seguito a casi di ictus. Le terapie si svolgono nelle 3 nuove palestre, opportunamente attrezzate con strumenti all'avanguardia.

Per ogni paziente si stila un piano riabilitativo personale che comincia già dal primo giorno di ricovero, prima dell'operazione, in modo da preparare il soggetto a superare al meglio le fasi critiche postoperatorie. Il paziente verrà poi seguito fino alla dimissione, che di solito avviene dopo una settimana o 15-20 giorni nei casi più complessi.

I pazienti non sono seguiti soltanto durante la fase di ricovero, ma anche con le prestazioni ambulatoriali, ove appropriato, una volta tornati a casa. L'unità di riabilitazione del San Camillo è una risorsa non solo per l'unità di Ortopedia, uno dei fiori all'occhiello della casa di cura, ma anche per tutto il territorio, per le altre case di cura accreditate, per i presidi ospedalieri e per tutti i pazienti che possano averne bisogno, su indicazione del proprio medicodi famiglia.

  

 


APPROFONDIMENTI ORTOPEDIA
PRESENTAZIONI MEDICHE
FORMAZIONE
abstract-image
Visione delle pubbliche presentazioni scientifiche dei nostri ortopedici

TABELLA INFORMATIVA

U.O. di ORTOPEDIA

 

DIPARTIMENTO di ORTOPEDIA

INDIRIZZI SPECIALISTICI

Il Dipartimento tratta la maggior parte delle  patologie ortopediche con particolare riferimento alla protesica e all'artroscopia dei vari distretti.

ACCESSO

Al terzo piano dell'edificio principale della casa di cura.

 Alla sinistra delle scale c'è il bagno per visitatori portatori di handicap , due  studi medici  e tre stanze di degenza e a seguito la stanza del Medico di Guardia.  A destra delle scale, nella parte ristrutturata, vicino all'ascensore per visitatori c'è una stanza non ancora adibita ad alcuna funzione.  Vicino all'ascensore per visitatori e per barellati esterni  troviamo alla destra lo studio della Capo-Sala e alla sinistra  lo studio per le procedure di ricovero dei pazienti. Proseguendo troviamo la cucina di Reparto ,  stanza con piccolo bagno per esterni, piccolo bagno per il personale , locale con vasca da bagno per pazienti non autosufficienti. Camere di degenza a tre letti con servizi igienici e doccia con numerazione dal 301 al 307 ; locale medicheria e di fronte stanza con: materiale infermieristico e medico, apparecchiature elettromedicali e locale biancheria, locale per raccolta rifiuti differenziata. In questa zona è presente anche un bagno per il personale ed il locale Emoteca della Casa di Cura. Proseguendo, troviamo la camera di degenza ordinaria a un letto  n.308, vano ascensore interno  con scala esterna di sicurezza, camere di degenza dal n°309 alla 316 con saletta per pazienti/visitatori munita di  televisione e bagno/wc.  Di queste ultime camere, la n. 310 è a tre letti , mentre le altre sono camere per degenza solvente. In fondo al corridoiO è presente una seconda scala esterna di sicurezza.

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

ORARI PER VISITA DEGENTI: 

giorni feriali 16.00-17.30 / 19.30-20.30; festivi 10.00-11.00 / 16.30-17.30

In base alle necessità del degente, I familiari (max 2) possono accedere e/o trattenersi all'interno del reparto al di fuori dei suddetti orari, previo accordo con Caposala o personale infermieristico.

ORARI PER COLLOQUIO CON MEDICI:  un medico di reparto è disponibile durante l'intera giornata lavorativa.

PERSONALE

TEAM MEDICO :

dott. Giancarlo Coari (Responsabile Servizio artroscopia)

dott. Alessandro Biagi

dott. Simone Cappato

dott. Augusto Dagnino

dott. Marco Ferdani

dott. Francesco  Miele

dott. Alberto Pizzolotti

dott. Paolo Righi

dott. Alessandro Tripodo

dott. Filippo Troiani

dott. Francesco Verrina

TEMPI MEDI DI ATTESA PER INTERVENTO CHIRURGICO

LISTE DI ATTESA:

Sempre inferiori ai 90 giorni. Variano dal tipo di intervento, dal budget a disposizione e dalle richieste pervenute.: in media possiamo indicare due mesi per la protesica ed un mese per l'artroscopia ed i piccoli interventi.

DEGENZA MEDIA PER CHIRURGIA PROTESICA:

6 giorni 

STRUTTURE E TECNOLOGIE

L' U.O. è dotata di apparecchi di mobilizzazione continua passiva per il ginocchio.

PRENOTAZIONE

Pazienti non residenti nell'ASL 12 (AUSL Versilia): per prenotare le visite mutualistiche e private basta contattare telefonicamente il nostro CUP interno 0584752124.

 I Pazienti residenti nell'ASL 12: accedono tramite prenotazione CUP dell'Ospedale Unico Versilia per le visite mutualistiche; direttamente al CUP interno per le visite private.

CONTATTI

MEDICHERIA:   0584/739280

STUDI  MEDICI:  0584/739243    0584/739319

FAX CENTRALIZZATO:  0584/881545

PROCEDURE DI RICOVERO E FORMAZIONE DELLE LISTE DI ATTESA

I ricoveri vengono programmati in base alle schede di proposta di intervento  fornite dai  medici della U.O. che vengono raccolte e organizzate in una lista unica di prenotazione alla quale si attinge per la compilazione delle liste operatorie.